Milano

Milano - La città del fare: dal Castello al parco agricolo

“La città più bella del mondo”
Milano è una città dalle mille facce e dalla lunga storia: capitale europea per lo shopping e il design, luogo di sperimentazione per l’alta cucina italiana, multiculturale e ricca di stimoli, offre diverse mete per gli appassionati d’arte e la gastronomia.

Le bellezze artistiche di Milano
Un tour che può partire dalla Pinacoteca di Brera passando dalla piazza più fotografata di Milano, quella del Duomo, la quarta chiesa più grande del mondo. E ancora l’Ultima Cena di Leonardo in Santa Maria delle Grazie, la Casa-Museo Poldi Pezzoli, proprio nel cuore del Quadrilatero della Moda.
Non si potrà mancare il Castello Sforzesco che, tra le tante attrazioni e bellezze – compresa la Pietà Rondanini di Michelangelo – custodisce la Raccolta delle Stampe Bertarelli: tappa obbligata, per il Maestro Gualtiero Marchesi, grazie alla ricca collezione pubblica di menu di ristoranti, oltre 10.000 di ogni epoca.

Il Parco Agricolo Sud di Milano
Dall’arte al gusto: il Maestro lascia la città e procede a sud di Milano, in quel parco agricolo che raduna cascine per la vendita di prodotti a chilometro zero, corsi d’acqua e agriturismi, insieme a trattorie e complessi edilizi storici.
Il Maestro si reca qui, alla fonte agricola di alcune materie prime e lavorazioni, per ricordare il profumo del pane appena sfornato e l’emozione di bere un uovo freschissimo. Dalla vita contadina e artigiana delle cascine si torna di nuovo in città, da quei ristoratori che sanno valorizzare ingredienti locali, nazionali e internazionali.

Mangiare a Milano
Milano non è solo cotoletta, per quanto insieme al panettone e al risotto sia tra i piatti più ricercati dai turisti. Il Maestro accompagna i lettori in una cucina più e meno tradizionale: c’è il classico risotto allo zafferano con ossobuco, con la ricetta approvata dalla Confraternita dell’Ossobuco, l’associazione che ha come scopo quello di garantire la memoria dell’autentica cucina milanese.
Milano è anche Pietro Leeman, forse il cuoco vegetariano più famoso d’Italia: con lui assistiamo alla preparazione del “Maggese”, un piatto dedicato alla rotazione dei campi a base di radici dell’autunno, funghi porcini, caprino di mandorle e yuzu, garum di verdure e cialde di lenticchie ai semi di finocchio.
La tappa di Milano si conclude con Alessandro Negrini e Fabio Pisani, eredi di Aimo Moroni, grandissimo chef e cultore delle materie prime lombarde e italiane: loro è il piatto “Quasi un raviolo (di seppia)”, dove il pesce incontra aromi e ingredienti e tecniche di lavorazione che lo trasformano in un piatto che vale il viaggio.

ContinuaChiudi

Le nostre ricette
Gli incontri
  • Raccolta Bertarelli dei menu d’epoca
    al Castello Sforzesco
    Raccolta Bertarelli menu
    Il Castello Sforzesco custodisce numerose bellezze e pezzi di storia. Tra queste la Raccolta delle Stampe Bertarelli, con più di 10mila menu di ogni epoca: il Maestro visita la collezione pubblica più grande in Italia.
  • Allevamento etico
    a San Giuliano Milanese
    Uova a San Giuliano Milanese
    C’è l’allevamento intensivo e quello etico di una cascina immersa nel verde. Anche questa è Milano. L’amore del Maestro per la campagna e i suoi ricordi d’infanzia.
  • La Pietà Rondanini a Castello Sforzesco
    pietà
    L’ultima e incompiuta opera di un Michelangelo ormai anziano, alla quale l’artista lavorò per anni. Il testamento di un genio senza tempo, esposto al Castello Sforzesco di Milano.
  • Ceramiche e terracotte a Milano
    ceramiche
    L’antica tradizione della ceramica alle porte di Milano. Scopriamo la lavorazione artigianale della terracotta, che diventa vera e propria opera d’arte all’interno di atelier dedicati.
  • Abbazia di Viboldone
    Abbazia Viboldone - Milano
    Con Beba Marsano e i ricordi di Gualtiero Marchesi nella Basilica Benedettina di Viboldone, frazione di San Giuliano Milanese.

i nostri prodotti

  • Pane_Sapore #inLombardia
    Il pane tradizionale

    Cereali coltivati rispettando la natura, macinati a pietra e privilegiando grani antichi: nasce così il pane tradizionale, fragrante da quando è appena sfornato a quando arriva in tavola. Impasto idratato e lievitazione con pasta madre: irresistibile.

  • Latte e mozzarelle_Sapore #inLombardia
    Latte e mozzarelle

    Intorno a Milano, nel parco Agricolo Sud, esistono diversi allevamenti dii vacche di razza frisona italiana: da qui si ottiene un ottimo latte fresco. Un alimento vivo, materia prima ideale per squisite mozzarelle.

  • Galline e uova_Sapore #inLombardia
    Galline e uova fresche

    Il piacere di poter bere uova fresche prodotte da galline sane, allevate in piccoli gruppi, che vivono in case sulle ruote. In questo modo si ha la rotazione del pascolo per nutrirsi di erba sempre fresca.

  • Riso_Sapore_#inLombardia
    Il riso

    La coltivazione del riso nella parte sud di Milano ha radici molto antiche: da una parte regala un prodotto che si presta alle migliori ricette tradizionali, come il risotto allo zafferano, dall’altra trasforma un territorio che in alcune stagioni somiglia a un grande lago iridescente.